domenica 7 febbraio 2010

Il Segno del Demonio

Il mondo è destinato ad implodere nel 2012 con una guerra nucleare, anno scelto dai potenti per distruggere quello che resta dell'ordine attuale ed instaurare l'ordine nuovo, Il New World Order (NWO). Scie chimiche, signoraggio, 11 settembre, sono solo alcuni aspetti.
Il mondo è una “fortezza” dentro cui siamo inconsapevolmente prigionieri senza neanche sospettarne l’esistenza. Noi siamo come delle pecore che vanno al macello senza saperlo. Convinti di essere diversi, più “intelligenti” di un quadrupede. Ma non è così. Una cricca satanica domina il mondo all’insaputa dei più, si manifesta visibilmente invisibile, coi i suoi simboli cui pochi riescono a fare caso. Occorre allenarsi, abituarsi a individuare gli emblemi che essi usano per esporsi. In verità, alcuni simboli sono perlopiù noti. Il triangolo massonico, l’occhio (di Horus), il sole, simbolo dell’”illuminazione”. Altri sono meno risaputi come la Stella a Cinque Punte (detta anche pentacolo o pentagramma). Se rovesciato è un carattere distintivo del satanismo più severo. Questi simboli sono spesso stilizzati e difficili da riconoscere.
Ciò cui siamo di fronte, impercettibilmente distinguibile, allo spettatore non allenato è un piano di sovversione dell’ordine divino per instaurare un Regno Demoniaco il cui re è il principe delle tenebre, Lucifero. Egli si serve di paladini e sodali fra gli uomini. Costoro sono organizzati in una setta segreta strutturata a piramide il cui vertice è costituito da una ristretta cerchia di opulentissimi che si autodefinisce “Illuminati”. Sono poche centinaia in tutto, qualche decina in italia. Appartengono quasi tutti a famiglie di alto lignaggio, molti con radici più o meno lontane nel giudaismo. Anche dentro la Chiesa, avendo abbandonato la via di Cristo per intraprendere il sentiero che porta verso l’Abisso. Vi dice niente il nome Emanuela Orlandi? Sono ossessionati dal familismo. Si accoppiano tra di loro (anche tra consanguinei) per conservare la purezza della loro razza funesta. All’occorrenza, esibiscono il pedigree come farebbe un allevatore di cavalli di razza per un esemplare da concorso ippico. Gli illuminati controllano tutto. Il potere economico e finanziario occidentale, tramite le banche e la fonte energetica principale, il petrolio. Anche la farsa politica che noi chiamiamo “democrazia” che, per gestire meglio, cercano di risolvere in un bipartitismo perfetto, come in America. Perché due sole organizzazioni politiche fintamente alternative sono più semplici da controllare di svariati partiti grandi e piccoli.
Rammentate a cosa mirava il referendum fallito lo scorso giugno in italia? Di nascosto sostengono organizzazioni “dal basso”, “libertarie”, “radicali” a portare avanti l’Agenda della globalizzazione. In genere questi movimenti li riconoscete perché usano due pesi e due misure di valutazione. Una per Stati Uniti (e Israele), un’altra per il “resto del mondo”. Queste affiliazioni “violacee” nutrono particolare “astio” verso alcuni stati più che altri: Iran, Palestina, Russia, Cina, Venezuela, Cuba ecc. Gli “Adelphi della Dissoluzione” prendono ordini direttamente dall’aldilà usando la cabala ebraica durante riti esoterici e stregonerie con formule di magia nera. Praticano sacrifici umani e di animali.
In America scompaiono nel nulla decine di migliaia di persone ogni anno, da noi migliaia. E hanno studiato certe trasmissioni televisive, (vedi “chi l’ha visto”) che ci tranquillizzano facendoci credere che sono assai di meno e solo disagiati gli scomparsi. Il sistema dell’intrattenimento televisivo-cinematografico è potentemente usato per trasmettere messaggi subliminali e “intontire” la gente. Nella penisola sono sufficienti culi e tette di attricette-troiette, calcio parlato, reality recitati e ricette di cucina che nessuno prepaperà mai per ottenere il “lavaggio” del cervello.
Uno scopo degli Illuminati, è la conquista del potere assoluto, lo si è detto. Attraverso la creazione di una sola razza meticcia di schiavi con microchip inseriti sotto cute al loro servizio. Già in essere la moneta unica globale. Stanno solo attendendo tempo e modo che siano propizi per rendere la cosa socialmente accettabile tipo “lo facciamo per aiutare i paesi poveri” o a seguito di un evento traumatico quale una guerra nucleare. Il loro afflato è anti-identitario. Per questo s’incappucciano durante i loro riti immondi. Prima dell’euro le monete nazionali europee riportavano figure di personaggi storici sulle banconote e spiccioli. La moneta unica europea, l’Euro, è sempre divisa per nazione ma su di essa stampati palazzi e infrastrutture. Edificate dai “costruttori” della Torre di Babele con la quale volevano raggiungere Dio. Essere come Dio, la finalità ultima degli adoratori del demonio è la deificazione. La divinizzazione dell’uomo al cospetto di Dio. Questo è quello che Lucifero offre in cambio del suo riscatto ai piedi dell’Onnipotente. Divorato da una disperazione indicibile per esere stato cacciato, assieme ai suoi seguaci, dal giardino dell’Eden.
Le scie chimiche, i terremoti artificiali, gli OGM, sono miserabili tentativi di costoro di raggiungere, l’onni-potenza, l’onni-scienza, l’onni-comprensione. Gli Illuminati fanno svolgere ricerche segretissime per prolungare la vita umana e sconfiggere il cancro. Sembra ci siano riusciti. I risultati però sono tenuti gelosamente nascosti, affinché solo l’elite possa godere dei benefici. Chi tra i potenti della Terra ha la stessa faccia da 50 anni? Mentre chi sono gli oppositori del NWO che neanche a 50 ani di età sono arrivati. Deceduti in incidenti, per malattie e ictus. L’elite controlla tutto, anche il web che essi hanno inventato.
Persegue la “convergency” di tutti i media sulla “rete”. Che materializza poi il “villaggio globale” profetizzato dal sociologo canadese McLuhan. Ossia fare convergere nel cyberspazio digitale tutti i mezzi di comunicazione di massa. Giornali quotidiani e periodici, libri, radio, cinema e tv, transazioni bancarie e atti delle pubbliche amministrazioni.Così si ottiene il monitoraggio completo dell’informazione globale: niente più teorie cospirazioniste. Passano solo i messaggi consentiti dal mezzo. Il mezzo è il messaggio, ancora McLuhan!
Si può talvolta riconoscere il loro “tocco” mefistofelico, il soffio del grande Impostore. Sono i portali che nell’intestazione sfoggiano loghi rossi o a sfondo rosso che stilizzano una S per “Satana” o un Serpente (altro raffigurazione di belzebù). Esempi che mi vengono in mente sono il sito della Reuters e il logo della CNN.Icone serpentiformi su sfondo rosso ricorrono. Classico modello, il marchio della Coca Cola. La prima C è un rettile stilizzato. La Coca Cola è una bevanda nera, non conosciamo la sua formula compositiva. Il latte è bianco, il caffè è nero e procura assuefazione. Pure il tabacco è nero e da forte dipendenza. Immaginate quante vite umane sarebbero state risparmiate se la sigaretta mai fosse stata inventata. Chi poi c’è dietro lo scherzo del proibizionismo ma con “modica quantità” per le droghe? Anche la Coca Cola da tossicodipendenza ma a nessuno è dato saperlo. Guardiamoci dai siti web che mostrano in continuazione foto e immagini di negri. Come dai registi di partite di calcio che inquadrano assiduamente calciatori di colore, più che di razza bianca. Diffidate dai divulgatori che tendono a “giustificare” Obama fingendo di criticarlo. Obama non è un “utile idiota”. A quel livello, egli è perfettamente consapevole del suo ruolo.
Molti simbolismi satanici sono amalgamati in certi siti web. Il sole con dentro stelle a 5 PUNTE, una o più. Compreso il simbolo della Repubblica Italiana , e delle Brigate Rosse!
Anche una V rossa (le corna del Diavolo) è un contrassegno nefasto, come nel logo della NASA. L’ente spaziale americano autore di una delle più grandi beffe demoniache della storia, lo sbarco sulla Luna. Il vecchio logo dell’agenzia spaziale americana era invece “serpentino”.
Riscrivere la storia è uno dei compiti affidati ai nemici dell’umanità. Del resto Lucifero è amico della menzogna. Compresa la burla di fare credere di non esistere. Nulla di ciò che sappiamo è vero. E’ solamente ciò che qualcuno ha voluto fosse scritto nei libri di storia. Nel mondo dello spettacolo molte rappresentazioni allegoriche di come è il mondo veramente sono state generate. La serie televisiva Visitors degli anni 80 ne è un esempio. Inoltre gli artisti che nominarono apertamente gli Illuminati sono tutti morti.
Magnificamente rappresentativa la trilogia della serie cinematografica Matrix. Il mondo è davvero come nel film in cui il ruolo delle “macchine” v’è la setta infernale degli “Illuminati”.
Cominciamo ad accettarlo. Sospettiamo sempre delle persone che mostrano un odio e insofferenza, anche inconscia, verso gli aspetti del sacro, anche semplicemente a menzionarne. Una degli attributi dei posseduti dal maligno è la chiaroveggenza. Nella prima pellicola di Matrix, uscita nel 1999 (seiseisei rovesciato), il passaporto di Neo (Keanu Reeves) ha una data di scadenza (expire date = data di morte) ben precisa: 11 settembre 2001.
Secondo voi quante probabilità ci sono che sia frutto di casualità? Trattandosi una storia di “fantasia” non poteva essere la data, che so, 21 aprile 2015? Non aiuterà ma almeno comprendiamolo. Che siamo nati schiavi e come tali viviamo in una prigione senza sbarre, una gabbia senza odore né sapore. Una libertà fittizia proprio come nel film di cui sopra. Per raggiungere tale obiettivo i Padroni del Mondo devono imbastardire il grado culturale del popolo, non basta loro averlo reso teledipendente. Stanno cercando di distruggere la capacità di ragionare fornita da una buona educazione scolastica tramite l’insegnamento delle materie classica e delle lingue antiche come greco e latino. Poiché per mezzo di lingue “morte” sono tramandate, di generazione in generazione, le formule magiche tramite le quali essi comunicano con i demoni. Di cui eseguono gli ordini ricavando in cambio potere e ricchezza. Devono mantenere il riserbo più stretto sul loro “tesoro” di conoscenza. A noi raccontano che bisogna insegnare l’inglese all'asilo per quanto la lingua in cui vengono siglati gli arcani documenti della Corona Britannica sia il latino! Diabolico vero!
Se siete arrivati a leggere fino a quì, non vi lascerò comunque con l'angoscia dentro. Se saremo coscienti sappiate che comunque alla fine dei tempi, e siamo prossimi ad essi, il bene vincerà, sempre. Sappiamo sempre riconoscere il segno del Demonio e rimaniamo vigili nella verità. L' Arcangelo Michele, alla fine chiamato da Dio e dalle preghiere degli uomini Buoni che ascendono in Cielo come profumo, schiaccerà il Demonio per ricacciarlo nell'abisso eterno. Egli è l'Angelo che conduce gli altri Angeli nella battaglia contro il drago, rappresentante il Demonio, e lo sconfiggerà gettandolo in catene nell'inferno affinché non tenti più gli uomini. Preghiamo per la salvezza delle nostre anima affinché esca indenne dal male e dall'iniquità.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Mai pensato di scrivere romanzi.

Sarebbero un pò banali, ma l'inventiva non è male.

MMB

NOTA SUL COPYRIGHT©

ARTICOLI DI PIERMAFROST SONO COPERTI DA COPYRIGHT . POSSONO ESSERE LIBERAMENTE DIFFUSI A PATTO DI CITARE L'AUTORE E IL LINK DELLA FONTE.