giovedì 14 giugno 2012

Sudario di Morte

Ieri ed oggi ho visto il cielo devastato dalle scie chimiche. Il cuore mi si stringe sapendo che queste mantelli di alluminio, bario, stronzio ed una pletora di altri metalli pesanti ( anche se in misura minore) stanno uccidendo e avvelenando in misura massiva tutti gli organismi viventi: animali, piante esseri umani.La moria delle api, la morte di interi stormi di uccelli, la perdita di orientamento degli animali, la morte delle piante il cui alluminio in quantità massive impediscono di assorbire sostanze nutritive dalla terra. Tutto orientato alla sterilizzazione, all'inquinamento e alla morte atroce lenta ed inesorabile del nostro ecosistema e quindi anche degli uomini. L'aumento delle malattie degenerative, degli infarti ( jogging, sportivi etc) lo stato ebete sempre più diffuso tra le persone. Lascio quì una serie di foto satellitari ( di rara pubblicazione nei bollettini meteo) che mostrano a chi non vuole o non può ancora crederci la realtá della tragedia dei giorni nostri. Un abbraccio a tutti per ricordar loro che non sono soli e che solo L'amore di Dio potrà salvarci dalla morte eterna.

"Saranno giorni tristi per le donne incinte e per quelle che allattano! Pregate di non dover fuggire d'inverno o in giorno di sabato. Perché in quei giorni ci sarà una grande tribolazione, la più grande che ci sia mai stata fino ad oggi, e non ce ne sarà più una uguale. E se Dio non accorciasse il numero di quei giorni, nessuno si salverebbe. Ma Dio li accorcerà, a causa di quegli uomini che si è scelto. Allora, se qualcunovi dirà: "Ecco, il Messia è qui!" oppure: "È là", voi non fidatevi. Perché verranno falsi profeti e falsi messia, i quali faranno segni miracolosi per cercare di ingannare, se fosse possibile, anche quelli che Dio si è scelto. Io vi ho avvisati." Matteo 24,1-44

Nessun commento:

NOTA SUL COPYRIGHT©

ARTICOLI DI PIERMAFROST SONO COPERTI DA COPYRIGHT . POSSONO ESSERE LIBERAMENTE DIFFUSI A PATTO DI CITARE L'AUTORE E IL LINK DELLA FONTE.