lunedì 22 giugno 2015

Punto di sella

Dopo diversi mesi di viaggi e traversie di varia natura su cui non voglio dilungarmi, torno di nuovo su questo blog a fornire testimonianza dei tempi che stiamo vivendo cercando di dare, con la massima umiltà e spirito di servizio, le chiavi di interpretazione di una realtà che molto spesso ci viene manipolata.

Non voglio fare il santone di turno, dato che ce se sono in giro già abbastanza, ma qualunque cosa possiate pensare ogni capacità di trovare la verità e la saggezza, la conoscenza e la comprensione delle persone che ci circondano e degli avvenimenti e della realtà del mondo, risiede sempre e solo dentro di noi.

Quando in geometria si raggiunge un punto di svolta tra un'area ed un'altra in cui si modifica la topologia del sistema, si dice che si raggiunge un punto di sella.

Un punto di svolta, di cambiamento delle caratteristiche geometriche e fisiche.

Per una persona significa raggiungere un punto di consapevolezza dell'io cosciente e spirituale tale da far cambiare radicalmente punto di vista sul mondo che lo circonda.

Un cambio di personalità, di visone delle cose, di consapevolezza  e, sopratutto, di crescita spirituale ed umana.

Noi tutti oggi dovremmo raggiungere questo punto di sella. La svolta tanto attesa che manca ancora nella nostra vita...

E' difficile capire quando arriva, perché ad ognuno di noi necessita il suo tempo ed i suoi momenti.
Ma arriva per tutti, è inevitabile. E' parte della nostra evoluzione.

Non so se sono arrivato a questo punto, ma certamente oggi vedo le cose completamente diverse da come le vedevo e le pensavo solamente dodici mesi fa.

Forse ho raggiunto quel punto, quella consapevolezza e quella svolta che serve agli uomini per andare avanti, per non morire fermi sullo stesso punto.

Un piccolo atto di amore per se ma sopratutto per gli altri che sono vicino e dentro di noi.

Torneremo a parlare di quello che sta accadendo nel nostro mondo: della prossima guerra nucleare, del collasso sistemico della finanza internazionale, dell'eredità di antichissime civiltà tecnologicamente avanzate che influenzano ancora oggi gli eventi del mondo.

Ma oggi l'importante è avere una sguardo libero da ogni condizionamento, di poter avere la mente aperta a comprendere le forze fondamentali dell'universo. Per non essere schiacciati dalle passioni, 

Per capire la vita e la morte.

In definitiva è importante anche superare il nostro punto di sella.

Buona Navigazione.

Nessun commento:

NOTA SUL COPYRIGHT©

ARTICOLI DI PIERMAFROST SONO COPERTI DA COPYRIGHT . POSSONO ESSERE LIBERAMENTE DIFFUSI A PATTO DI CITARE L'AUTORE E IL LINK DELLA FONTE.